Lunedì, 18 Dicembre 2017 12:34

Pulizia, igiene e buona volontà: 3 caratteristiche basilari per prendersi cura della propria casa

Scritto da 

Casa pulita è sinonimo di ordine e igiene. Un ambiente sicuro e profumato è l’ideale per una famiglia. Pochi utili consigli per fare di una comune abitazione la vostra casa.

La pulizia è fondamentale per la cura della casa. Abitare in una bella casa vuol dire innanzitutto amarla e prendersi cura di essa. Mettere in ordine, spolverare, lavare i pavimenti e finanche arredarla sono attività che equivalgono a curare la propria famiglia. Infatti possedere una casa pulita e accogliente ne migliora la vivibilità e aiuta la famiglia a essere più a suo agio all’interno di essa.

Il compito di occuparsi della pulizia della propria casa non è semplice, in particolare per chi abita in appartamenti molto spaziosi o addirittura in villette a più piani. Prendersi cura della propria casa è un’attività a tempo pieno, che richiede pazienza e un’attenzione per la cura dei dettagli. Non basta infatti limitarsi a passare lo straccio e dare una spolverata veloce, ma bisogna concentrarsi sulle necessità e i bisogni di ogni singolo ambiente. Per questo molte famiglie di Roma, soprattutto quelle in cui tutti i componenti lavora, scelgono di affidare questo oneroso compito ad un impresa di pulizie a Roma.

Le zone più delicate: cucina e bagno

Ad esempio un particolare impegno lo richiedono la cucina e i bagni, aree delicate in cui la pulizia e l’igiene sono le parole d’ordine. In questo caso, si consiglia vivamente di non tralasciare niente, ma pulire a fondo ogni singolo componente del proprio bagno. Per quanto riguarda invece la cucina, fondamentale è non solo tenere pulito il tavolo da pranzo, ma in special modo il fornello e tutta la zona del piano cottura. Cucinare e mangiare sono infatti due azioni da svolgere solo ed esclusivamente in un ambiente sano e pulito. Pertanto si consiglia vivamente di dedicarsi con gran concentrazione alla pulizia di tali stanze.

La pulizia delle superfici

Una delle cose da tenere ben presente per un’ottimale pulizia dell’ambiente domestico, però, è la cura delle superfici. Pulire le superfici vuol dire lavare e spolverare a fondo ogni ripiano della propria casa, dai pavimenti ai ripiani di scrivanie, cassettiere, mobili da bagno e da stanza, oltre che i vari tavoli e tavolini che possono essere presenti in casa. Tutto questo ha una rilevanza essenziale perché sulle superfici si accumula polvere, causa tra l’altro di numerose allergie. Per chi vive con bambini piccoli inoltre, una pulizia accurata di queste zone è praticamente un obbligo. I bambini infatti sono dei vivaci esploratori delle nostre case e toccano o mettono in bocca tutto con estrema curiosità. Un ambiente non del tutto pulito potrebbe danneggiare la loro salute.

In particolare, ciò ha valore soprattutto per la cura dei pavimenti. Bisogna tenere in gran considerazione il lavaggio dei pavimenti, attività decisamente da non trascurare perché è quella che regala splendore ad essi e provvede a profumare tutto l’ambiente circostante. Piastrelle, parquet o moquette, sono tutti materiali da pulire con dedizione, poiché il pavimento è il principale accumulatore di germi e sporcizia di una qualsiasi abitazione. Sui pavimenti ci si cammina con le scarpe che provengono da fuori. Quando si rientra a casa dopo aver camminato per tutto il giorno in giro per la città, naturalmente il nostro pavimento tenderà a sporcarsi, ma non solo esteriormente, per ciò che possiamo notare a occhio nudo, ma anche a livello sub-visivo, in quanto le tracce di sporco creano una patina invisibile ma letale per le pavimentazioni. Se a ciò si aggiunge anche la presenza di un bambino che tende a camminare carponi per terra, allora la pulizia di tale superficie deve essere davvero impeccabile.

La scelta dei prodotti adatti

Naturalmente prendersi cura della propria casa non è efficace se alla nostra buona volontà non si aggiunge l’uso di prodotti adatti alla pulizia di specifiche aree e superfici. Il consiglio che si può dare a chi vuole davvero badare alla pulizia e all’igiene di casa è quello di scegliere con attenzione i detersivi e gli spray che si utilizzano per tenere il proprio nido domestico al meglio. L’utilizzo di un prodotto sbagliato può non solo non riuscire nell’intento di pulire a fondo, ma rischia anche di danneggiare la superficie in questione. Inoltre, per ottenere un risultato ottimale, è sempre consigliato acquistare prodotti che abbiano una buona profumazione, poiché ciò contribuisce a rendere più accogliente la nostra casa, soprattutto per chi proviene dall’esterno ed entrando è invaso da un piacevole odore di pulito.

Letto 269 volte