Lunedì, 25 Luglio 2022 11:24

Tutte le modalità per effettuare la disdetta Sky In evidenza

Scritto da 

Quando si sottoscrive un nuovo contratto, è sempre bene informarsi sulle possibilità di disdetta dello stesso. Ciò è particolarmente utile quando si sceglie di sottoscrivere un abbonamento di telefonia, internet o di pay tv. Può succedere infatti di doversi trasferire prima della scadenza naturale del contratto o di non voler rinnovare in automatico l’abbonamento ed è bene sapere fin da subito le modalità che si possono utilizzare per avviare la pratica di disdetta nei tempi e modi previsti. Vediamo quindi quali sono le modalità di recesso previste dal contratto di abbonamento Sky, che possono essere utilizzare per avviare la pratica di recesso alla scadenza naturale del contratto o per recedere anticipatamente con un preavviso di almeno 30 giorni.

Disdetta Sky via telefono o al punto vendita

Per chi è comodo ad utilizzare il telefono, è possibile avviare la pratica di disdetta Sky chiamando il servizio clienti dedicato al numero 02917171. Risponderà un operatore esperto che fornirà tutte le indicazioni da seguire per iniziare il procedimento di disdetta. È possibile chiamare tutti i giorni dalle 8.30 alle 22.30 ed entro 24 ore dalla telefonata, si riceverà un sms e una conferma di ricezione della richiesta di disdetta tramite e-mail.

Se si preferisce, è possibile anche recarsi presso un punto vendita Sky specializzato, dove un personale dedicato saprà avviare la pratica nel più breve tempo possibile.

Disdetta Sky online

Per chi è pratico con internet e i servizi web, è possibile avviare la pratica di disdetta seguendo il percorso online predisposto dalla stessa azienda. È necessario effettuare il login tramite lo Sky ID dell’intestatario dell’abbonamento e continuare seguendo le indicazioni del percorso, compilando i moduli con i dati richiesti.

Disdetta Sky tramite PEC o raccomandata

Tra le possibilità di disdetta dell’abbonamento previste da Sky, c’è anche l’invio di una raccomandata con ricevuta di ritorno o di email PEC. All’interno della comunicazione, dovrà essere allegato il documento di recesso messo a disposizione da Sky sul proprio sito web, compilato in ogni campo e firmato. Il documento va quindi inviato tramite raccomandata A/R a Sky Italia, Casella Postale 13057, 20141 Milano. Nella comunicazione si dovranno indicare anche il codice cliente fornito alla sottoscrizione dell’abbonamento e i dati dell’intestatario del contratto. In alternativa è possibile inviare la documentazione scannerizzata tramite posta elettronica certificata all'indirizzo PEC Sky dedicato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Disdetta tramite terzi

La pratica di disdetta e recesso deve essere firmata e inviata direttamente dall’intestatario dell’abbonamento. Diverso è il caso del recesso dal contratto in caso di decesso: in questo caso, un erede legittimo dovrà occuparsi della pratica.

È poi possibile affidare la pratica di disdetta a enti terzi tramite delega, tuttavia è possibile che questa possibilità comporti tempistiche differenti, come riportato sul sito Sky. Eventuali comunicazioni o richieste di costi aggiuntivi saranno quindi comunicate direttamente ai soggetti terzi delegati dall’intestatario.

Letto 328 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Luglio 2022 11:31